Quali sono i requisiti che obbligano al pagamento della Tari?

La TARI (Tassa sui Rifiuti) è una tassa introdotta dalla Legge di stabilità del 2014, che si paga per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Il suo pagamento è previsto per chiunque possieda o detenga locali o aree scoperte, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Riprendendo il decreto, il comma 641 della Legge di Stabilità 2014 stabilisce: “il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Sono escluse dalla TARI le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative, e le aree comuni condominiali di cui all’articolo 1117 del codice civile che non siano detenute o occupate in via esclusiva”.

Chi è esentato?

Tuttavia non tutti devono obbligatoriamente pagare questa tassa, ci sono infatti dei casi di esenzione che, secondo il regolamento comunale, sono

  • le aree scoperte pertinenziali o accessorie ai locali tassabili
  • le aree comuni condominiali che non siano detenute o occupate in via esclusiva in base all’art. 117 del c.c.
  • le multiproprietà, ove il responsabile del versamento è il soggetto che gestisce i servizi comuni
  • quegli immobili nei quali abitino soggetti disabili o minori
  • i soggetti che detengono temporaneamente l’immobile per un periodo di durata inferiore a sei mesi, in questo caso la tassa deve essere pagata dal proprietario dell’immobile
  • il possessore di un immobile residente all’estero
  • un immobile che sia in stato di abbandono, dimostrando che l’immobile non si trovi in condizione di essere abitato provando che non ci siano collegamenti di utenze della luce, del gas e telefoniche e non ci devono essere arredi
  • i soggetti che si occupano direttamente del trasporto dei rifiuti al sito di smaltimento del Comune

Tari: chi ha diritto alla riduzione?

Ci sono dei casi in cui è invece prevista una riduzione della tassa dei rifiuti, sempre secondo il regolamento comunale, e questa spetta a:

  • chi utilizza l’immobile solo per un breve periodo o ad uso stagionale potrebbe richiedere la riduzione del tributo
  • chi produce rifiuti speciali e dimostra che lo smaltimento sia avvenuto secondo le norme vigenti, può richiedere una riduzione al Comune
  • nei casi in cui vengano commesse delle violazioni durante l’effettuazione del servizio del ritiro dei rifiuti, è previsto uno sconto fino all’80% ai cittadini (dietro presentazione di una certificazione Asl sul pericolo di salute pubblica)
  • chi utilizza i contenitori che producono compost per riciclare i rifiuti organici ha diritto ad una riduzione fino al 10%
  • chi è possessore di fabbricati rurali ad uso abitativo
  • chi per un determinato periodo non ha usufruito del servizio perché il Comune non ha effettuato il servizio di gestione rifiuti ha diritto ad uno sconto fino all’80%
  • chi ha il punto di raccolta rifiuti lontano ha diritto ad uno sconto fino al 40%

L’esenzione va richiesta

Sia per l’esenzione che per la riduzione, è il diretto interessato a dover far richiesta attraverso specifici moduli di domanda solitamente disponibili sul portale dell’Amministrazione, oppure presentandosi di persona presso gli uffici comunali.

La nostra società Seriel, è un’agenzia di riscossione tributi con sede a Vena del Maida in provincia di Catanzaro. Il nostro scopo è quello di offrire un supporto concreto ad enti locali nella gestione dell’attività di riscossione tributi, grazie ad uno staff di esperti preparati e competenti che opera in questo settore da oltre 30 anni. Gestiamo la riscossione di tributi finanziari e commerciali su tutto il territorio nazionale e non solo, ci occupiamo inoltre dell’invio di bollettazione ai contribuenti, avvisi di pagamento e di accertamento, emissione ruoli coattivi e gestione di condoni, statistiche e tabulati per enti esterni. Tutti i dati da noi gestiti sono conservati e aggiornati tramite sistemi telematici professionali con un backup giornaliero automatico per garantire la massima sicurezza. Per ricevere maggiori informazioni sui nostri servizi vi invitiamo a contattarci al numero 0968 77114, compilando il modulo sul nostro sito o inviandoci un email all’indirizzo serielsrl@virgilio.it

contattaci

SERIEL SRL
SERVIZIO RISCOSSIONI ENTI LOCALI

Via Sant’Andrea 3 – Vena Di Máida
88025 MAIDA (CZ)

Tel. : 0968 – 77114
E-mail. : serielsrl@virgilio.it